Incapsulanti Amianto

Pompe e prodotti per l’incapsulamento dell’amianto friabile e compatto

Tipi di incapsulamento dell’amianto

Il trattamento dell'amianto in matrice friabile o compatta deve essere preceduto dal corretto incapsulamento del materiale. La procedura nient’altro è che l'applicazione di una vernice specifica che non consente alle fibre cancerogene di liberarsi nell'aria. Le soluzioni che possono essere utilizzate sono molteplici e dipendono dal supporto che deve essere trattato e dalle operazioni richieste. Indipendentemente dal tipo di prodotto impiegato, la bagnatura deve essere effettuata tramite nebulizzazione con pompe a bassa pressione. Di seguito, entriamo nel merito di queste tecnologie. Per maggiori dettagli non esitare a contattarci.

Pompe per l’incapsulamento dell’amianto: materiali e contesti

Le opere volte a neutralizzare la potenzialità cancerogena dell'amianto sono richieste in contesti molto differenti fra loro. Dalle carrozze dei treni fino alle strutture residenziali, un tempo il materiale veniva largamente impiegato in un ampio spettro di circostanze. Quindi, anche l'erogazione delle vernici incapsulanti deve essere pianificata con strumenti adatti al caso specifico.

Tipologie di pompe e utilizzi specifici

  • Pompe Airless: soluzioni ideali per qualsiasi tipo di vernice incapsulante, utili per l’imbibizione superficiale e/o definitiva.

  • Pompe carriolate: tecnologie pensate per la bagnatura con vernici molto liquide (solitamente utilizzate per materiali che devono essere rimossi).

  • Pompe a spalla: utili anch'esse per vernici liquide e opere di rimozione, si fanno apprezzare per le dimensioni contenute che semplificano l'attività dell'operatore.


Per conoscere tutte le alternative e per una prima consulenza, contattaci telefonicamente


Visualizza come

Prodotti per pagina

Prodotti per pagina

CATALOGO PRODOTTI

CATALOGO NOLEGGI

Contatti }